Special message to the visitors

In this area you can put any information you would like, such as: special offers, corporate motos, greeting message to the visitors or the business phone number.

This theme comes with detailed instructions on how to customize this area. You can also remove it completely.

Solo un altro blog targato WordPress

Archive for 'Lavori'

Nuova sede Baustoff+Metall Italia Milano

Il 29 novembre 2013 è stato inaugurato il nuovo punto vendita di Milano (Segrate, Via Madrid 2) dell’importante multinazionale austriaca, specializzata in sistemi e materiali per l’assemblaggio a secco e non solo. Baustoff Metall, azienda che opera in 16 paesi europei con 86 siti commerciali, si distingue per il servizio e il supporto a progettisti e clienti, al di là della semplice fornitura di materiali da costruzione. Oltre alla gamma completa dei prodotti per le finiture a secco, l’azienda offre materiali quali soffitti metallici per impianti radianti di climatizzazione, controsoffitti acustici, soffitti tesi, pannelli radianti per riscaldamento a pavimento, porte e telai speciali, isolanti per cappotti termici, accompagnando alla vendita una consulenza tecnica adeguata.

Campo di prova di tale singolarità ed eccellenza è stato il cantiere della nuova sede di Segrate, cui Baustoff Metall ha partecipato in prima linea, impiegando, insieme all’esperienza del suo personale, elementi di produzione propria oppure di partner con cui collabora abitualmente.
L’edificio individuato per l’apertura della nuova filiale è collocato in posizione strategica del Comune di Segrate, in prossimità della nuova Autostrada che collega Brescia, Bergamo e Milano.
Il fabbricato, in precedenza utilizzato come deposito/logistica, è stato interamente ristrutturato e ripensato nella suddivisione degli spazi, attraverso una completa revisione delle finiture e un adeguamento e potenziamento del sistema impiantistico globale.
In particolare, è stato creato ex-novo uno spazio vetrina (circa 200 mq), con ingresso autonomo dal piazzale che affaccia direttamente su via Madrid. La parte restante del piano terra, pari a circa 3.000 mq è destinata a magazzino per lo stoccaggio dei materiali, mentre al piano primo, gli uffici esistenti (circa 350 mq) sono stati riorganizzati nella loro distribuzione interna.

Gli interventi, che hanno interessato sostanzialmente lo spazio vendita e gli uffici, hanno riguardato principalmente tre temi: adeguamento impiantistico, partizione degli spazi e miglioramento delle finiture.

In particolare, dal punto di vista impiantistico, si è optato per la scelta di un sistema di condizionamento con pannelli a soffitto radianti, metallici (MCI Metal Ceiling Industries) installati negli uffici, e in gesso (Vogl Deckensysteme GmbH) impiegati nello spazio vendita.
Questo tipo di impianto combina, al tradizionale controsoffitto, prestazioni di isolamento acustico con la performance aggiuntiva di un soffitto riscaldante e raffrescante, dando luogo ad una caratteristico design degli ambienti. Infatti, i controsoffitti a pannelli radianti offrono importanti vantaggi:
– semplice installazione degli elementi pre-costruiti con semplice aggancio e bloccaggio automatico in posizione su di una tradizionale orditura metallica per controsoffitti;
– possibilità di progettazione, per ogni tipo di intervento, per ottenere la massima efficienza dalle superfici attive disponibili;
– bassi costi operativi legati ad una minima richiesta di manutenzione, dovuta all’uso di materiali certificati;
– elevata flessibilità del sistema, anche in relazione all’integrazione con elementi di illuminazione, dispositivi di sicurezza o altri elementi tecnologici.

Si possono quindi riassumere i vantaggi in tre ordini: vantaggi energetici, vantaggi architettonici e vantaggi di benessere ambientale.
I vantaggi energetici sono strettamente legati al fatto che i soffitti radianti sono sistemi che utilizzano come fluido termovettore l’acqua, che, a parità di portata volumetrica, è quattro volte più efficiente rispetto all’aria nel trasporto dell’energia termica. Si tratta poi di sistemi a bassa temperatura, il che comporta un minore dispendio energetico, migliori indici di rendimento (sia dei generatori di calore che dei gruppi frigoriferi) oltre che una minore dispersione termica nelle reti distributive.
Per quanto attiene i vantaggi architettonici, la differenza sostanziale – tra un impianto tradizionale con corpi scaldanti/refrigeranti e un impianto a pannelli radianti – è che quest’ultimo risulta completamente invisibile e offre una soluzione in grado di sfruttare, in termini di arredabilità funzionale, la superficie del pavimento al 100 %. Altra caratteristica positiva, da questo punto di vista, è l’estrema flessibilità di forme, finiture e colori dei pannelli che compongono il controsoffitto.
Ulteriore ambito in cui si riscontrano aspetti favorevoli con l’applicazione di questi sistemi è il benessere ambientale. Il soffitto radiante, infatti, è un sistema in cui lo scambio termico avviene per oltre il 50 % tramite irraggiamento e solo per una parte minore per convezione. E’ provato che questo tipo di scambio è molto più congeniale alla fisiologia umana.

Per quanto attiene il secondo tema, ossia la partizione degli spazi, sia per delimitare l’area di vendita al piano terra sia per individuare la distribuzione dei singoli uffici al piano primo, sono state impiegate pareti in cartongesso. Ci si è rivolti all’utilizzo di sistemi leggeri, flessibili, veloci da montare e performanti, sia per l’esigenza di un cantiere “veloce”, sia perché si tratta di un sistema che ben si presta ad operazioni di manutenzione straordinaria, come quella di Baustoff Metall a Segrate.
In particolare, sono state realizzate pareti con singola orditura metallica e doppio rivestimento in cartongesso, con interposto all’interno uno strato isolante in lana di roccia.
Al piano primo, per aumentare la già generosa spazialità dei locali ad uso ufficio, sono state impiegate delle pareti mobili vetrate per la partizione tra detti spazi e il corridoio (AZ Metallbau). Tali elementi, costituiti da profili in alluminio e specchiature in cristallo, presentano al loro interno una tenda tipo “veneziana”, che consente di rendere cieche all’occorrenza le pareti trasparenti.

Infine, relativamente alle finiture, per i pavimenti sono stati impiegati due materiali diversi: pvc (Gerflor – the flooring group, modello GTI DECOR) per lo spazio vendita e moquette (Tisca Tiara, modello Tiara Granada) per gli uffici e la distribuzione verticale.
Nell’area vendita, soggetta ad un maggior passaggio di persone e stato posato un pavimento in pvc, costituito da piastre adatte a zone industriali e ad alto traffico, con facilità di posa grazie all’incastro a coda di rondine e migliore manutenibilità grazie ad uno specifico trattamento superficiale poliuretanico.
Per quanto riguarda il pavimento degli uffici, è stata scelta una moquette con una speciale ottica superficiale, di elevata durata e solidità, con ottimi valori di resistenza alla luce ed ai colori, resistenti al taglio ed antiscivolo. Tale materiale è stato fornito su rotoli o lastre autoposanti, il che costituisce un notevole vantaggio in caso di parziale sostituzione di una porzione di tessuto.
Le finiture delle pareti, invece, sono state realizzate con tinteggiatura in idropittura, di colore bianco, grigio chiaro e blu (colori del logo Baustoff Metall), sia negli interni sia sulle facciate esterne. Unica eccezione è costituita dal vano scala e dagli spazi di servizio (bagni e spogliatoi), dove le pareti sono stati rivestite con una particolare resina (Intratherm) di agevole pulibilità.
Si tratta di un rivestimento monocomponente a base di resina siliconica, contenente grani colorati di pietra naturale e sostanze sintetiche coesive in dispersione. Tale rivestimento risulta molto resistente a lesioni e all’umidità ed è impiegato abitualmente in interni e in esterni, ad esempio negli atri e nei corridoi, oltre che per la finitura di facciate e zoccolature di edifici.

Il risultato di queste scelte ha condotto alla realizzazione di una sede completamente nuova e di raffinata eleganza, ottima vetrina per i prodotti Baustoff Metall, che qui si mostrano nel loro effettivo utilizzo. In alcuni punti, infatti, come per esempio in una porzione del controsoffitto dell’area vendita è stata volutamente lasciata un’apertura, che ne mostra la struttura e il funzionamento. Si tratta quindi di una sorta di valore aggiunto, in grado di fare la differenza sulla qualità del minimo dettaglio delle proprie realizzazioni.

Baustoff + Metall Italia Srl:
www.baustoff-metall.com
milano@baustoff-metall.com
Via Madrid 2 – 20090 Segrate (MI)
T +39 02 841 327 25 – F +39 02 841 327 11

Nuovi uffici a Modena

Nuova sede Ispettorato Zurich a Modena, comparto Le Vinacce: uffici direzionali in una torre di recentissima costruzione, appositamente disegnati per l’utenza e per le sue esigenze

Folzano: inaugurata la scuola materna

Inaugurata il giorno 9 settembre 2011, alla presenza del Sindaco, la nuova scuola materna di Folzano; la prima in classe A del Comune di Brescia (http://www.bresciaoggi.it/stories/Cronaca/286644__folzano_ecco_il_nuovo_asilo_gioiello_da_17_milioni_di_euro/)

Termina, così, l’attività di coordinamento del cantiere, svolta ininterrottamente per tre anni dallo Studio

Ampliamento villa nel Circolo Golf Bogogno

Quasi al termine le opere di ampliamento di una villa inserita nella prestigiosa cornice del Circolo Golf di Bogogno, nell’ambito delle quali lo studio ha coordinato l’immagine delle finiture e degli arredi interni

Villa in Provincia di Milano

La qualità dell’Architettura è negli spazi, nei giochi di luce, nei volumi… Bisogna essere dei veri Maestri nell’uso delle finiture, per esaltare con esse questi tratti essenziali della dignità architettonica e non, al contrario, confonderne la nitida necessità

(Progetto Architetto Monica Sobacchi – Consulente Tecnico Claudio Sangiorgi)

Materiali Creativi: 4 proposte in Triennale

Sono esposte in Triennale le 4 proposte elaborate dallo studio per la mostra Materiali Creativi (promossa e organizzata da Material Connexion). Condotte sul filo dell’ironia, ma senza dimenticarne la realizzabilità concreta, si tratta di 4 ipotesi sui temi dell’architettura sostenibile e dei luoghi di consumo del food

Per la resa grafica al computer, ci si è avvalsi della preziosa collaborazione di Gabriele Marelli

Spazi ufficio Parexel International srl

Completata la riqualificazione degli spazi ufficio di Via Turati, V piano, proprietà Zurich, che ospiteranno un ampliamento operativo di Parexel International srl

Ciminiera Politecnico Milano 2

Completato il rilievo fotografico interno della Ciminiera del Politecnico di Milano, realizzato sotto la supervisione scientifica di VSF srl (Verifiche Strutturali Fabbricati srl)

Presto la fase operativa

Enter per Viscom 2010

Lo stand Enter per Viscom 2010, messo a punto dall’Arch. Marta Filoscia, ha riscosso un notevole apprezzamento da parte di tutti gli addetti ai lavori per la sua accentuata dinamica spaziale, capace di dilatare percettivamente le dimensioni a disposizione ben oltre i limiti geometrici dati, e per la qualità di finitura dei materiali con cui è stato realizzato

Ciminiera Politecnico Milano

In data 27 luglio, come Archi-Survey srl, si è provveduto a coordinare la risalita esplorativa di indagine esterna condotta sul corpo della Ciminiera del Politecnico di Milano

Lo studio ha finalità di elaborazione di modelli di comportamento della struttura in caso di sollecitazioni, verifica dello stato conservativo dei manufatti in laterizio e delle scale in ferro, predisposizione dei necessari allestimenti provvisionali per future opere di manutenzione

Ascesa alla Ciminiera